Imágenes de páginas
PDF
EPUB

CAPITOLO SETTIMO.

MORTE DEL P. NATALE CHABANEL.

V il fefto, che morì in quefta Miffione di morte

1 violenta come gli altri, non però da medefimi homicidi, come è più probabile. Il P. Natale era compagno del P. Garnier; ma due di prima dell' arriuo de nemici era per ordine de' Superiori partito da [120 i.e., 122] San Giouanni per la relidenza fiffa di Santa Maria, parte per la fame, che era eftrema in San Giouanni, onde difficilmente poteua nutrire due foggetti, parte per non efporre in quei tempi, e luoghi pericoloflffimi due perfone, doue baftaua vna; ma Dio, che gli haueua accompagnati in vita, non li volle feparar alla morte. Riuenendo dunque doue l' obedienza lo richiamaua, dopò 18. ò 20. miglia di cattiuiffima ftrada, fù fopraprefo dalla notte ne' bofchi, in compagnia di 7. ò 8. chriftiani Huroni, i quali ftanchi dal viaggio s' addormirono. Il Padre folo vegliaua in oratione. Verfo la mezza notte intende diuerfe voci, e gridi confufi, parte dell' armata vittoriofa, che haueua l' ifteffo dì prefa la Terra di S. Giouanni, parte de poueri prigioni, che cantauano fecondo i loro coftumi, canzoni di guerra. Il Padre fueglia i compagni, i quali fubito fe ne fuggono nel più fecreto de' bofchi, chi quà, chi là, slontanandofi dalla ftrada, che l' inimico teneua. Quefti fuggitiui

[graphic]

CHAPTER SEVENTH.
DEATH OF FATHER NOEL CHABANEL.

HE was the sixth who died in this Mission by violent death,—like the others, yet, as is most probable, not by the same murderers. Father Noel was a companion of Father Gamier; but two days before the arrival of the enemies he had started, by order of the Superiors, from [120 i.e., 122] Saint Jean for the fixed residence of Sainte Marie,— partly by reason of the famine, which was extreme at Saint Jean, for which reason it could with difficulty support two persons in charge; partly in order not to expose, in those most dangerous times and places, two persons, where one was enough; but God, who had made them companions in life, did not choose to separate them in death. Returning therefore whither obedience was recalling him, he was, after 18 or 20 miles of exceedingly bad road, overtaken by night in the woods, in company with 7 or 8 Huron Christians. These, being weary from the journey, fell asleep; the Father alone watched in prayer. Toward midnight, he hears fierce voices and confused shouts,—partly from the victorious expedition, which had on the same day taken the Village of St. Jean; partly from the poor captives, who were singing, according to their custom, songs of war. The Father awakens his companions, who hastily flee away into the most secret places of the woods,— some here, some there, withdrawing from the road, arriuando alla natione del Tabacco, riferirono, che il Padre gli haueua feguitati qualche tempo, ma che fentendofi mancar le forze diffe. Non importa, che quì io muoia, quefta vita è poca cofa, la felicità del Paradifo è il vero bene, che non mi può effer tolto da gl" Hirochefi. All' Alba il Padre ripiglia la ftrada per Santa Maria, ma dopo alquanto di viaggio incontra vn fiume, che gl' impedifce il paffo. Così ci ha riferito vn' Hurone Apoftata, che aggiunge d' hauergli fatto paffar il fiume nella fua canoa, e ritenne per fcaricarlo (à quel, che diffe) il fuo cappello, & i fuoi fcritti, con vna coperta, che ferue in quei paefi il dì, di mantello, e la notte di letto. Quel, che doppo gli auuenne non lo fappiamo, fe fù vccifo da nemici, fe fi fmarrì ne' bofchi, fe morì di freddo, ò di fame, fe tradito da chi ce ne diede l' vltima nuoua, e ne portaua le fpoglie, certo è, che viaggiar in quei paefi, è viaggiare in periculis fluminù, periculis latronum &c. periculis in falfis fratribus, e quefto è il più probabile in quefto cafo, per non dir certo/ nè difficile à credere, d' vn Apoftata, che s' era poco prima vantato, che vcciderebbe vno di noi. Il Padre Natale era della Prouincia di Tolofa. Morì all' età di 36. anni, 19. di Religione, e 6. di dimora in quei paefi, per i quali haueua hauuta vna forte vocatione, ma non già fenza contralti. Doppo li 4. e 5. anni di ftudio di quelle lingue appena poteua farli intendere, ancorche non mancaffe nè d' ingegno, nè di memoria, che haueua fatto comparir in Francia, doue hauea infegnata con gran fodisfattione la Rethorica. Che mortiwhich the enemy held. These fugitives, arriving from the Tobacco nation, reported that the Father had followed them for a time, but that, feeling his strength fail, he said: '' No matter if I die here; this life is a small thing; the felicity of Paradise is the true good, which cannot be taken from me by the Hiroquois." At Dawn, the Father resumes the way to Sainte Marie; "tutT after some journeying, he encounters a river, which hinders his passage. This report was given us by an Apostate Huron, who added that he enabled him to cross the river in his canoe, and retained, for landing him (as he said), his hat and his writings, together with a blanket, which serves in those countries for a mantle by day and a bed by night. What befell him afterward, we do not know,— whether he were killed by the enemies, whether he went astray in the woods, whether he died of cold or hunger, or were betrayed by the man who gave us the last news of him and was wearing his spoils.2 It is certain that to travel in those countries is to travel in periculis fluminum, periculis latronum, etc.; periculis in /a/sis fratribus; and in this case this is the most probable, not to say certain; nor is it difficult to believe of an Apostate who had boasted, a little before, that he would kill one of us. Father Noe'l was of the Province of Toulouse. He died at the age of 36 years, 19 in Religion, and 6 of residence in those countries, for which he had had a strong vocation,— but not indeed, without struggles. After 4 or 5 years of study of those languages, he could hardly make himself understood, although he was not deficient in either talent or memory,—as he had shown in France, where he had taught Rhetoric with great satisfaction. What mortification [121 i.e., 123] ficatione [121 i.e., 123] ad vn' huomo, che brugia di zelo, vederli nell' impoffibilità d' operare per difetto di lingua? Secondo, haueua naturalmente vna grand' auerfione al viuere, e coftumi de Barbari tra 'l fumo, ò tra le neui à giacer à terra tra cani, e nello ftrepito quali continuo de grandi, e de piccoli, fenza poterfl ritirare in luogo alcuno, che non foffe publico, fenz' altra luce di notte, che quella d' vn fuoco pieno di fumo; oltr' i pericoli più che quotidiani di cafcar nelle mani d' vn nimico, che non hà per voi altro, che fuochi, e crudeltà inaudite. Terzo. Pareua, che Dio per aggrauargli la Croce lo priuaffe delle gratie fenfibili, abbandonandolo al difgufto, & alla triftezza Non è quefta vna gran proua, maffime fe dura li cinque, e li fei anni intieri/ Hor tal fù quella di quefto feruo di Dio, col quale però il demonio non guadagnò mai niente. Gli fuggeriua ogni dì, e più volte il dì. Che ritornando in Francia vi trouerebbe il contento, che gli mancaua, e temporale, e fpirituale, che haueua iui altre volte fperimentato. Che vi trouerebbe impieghi proportionati à fuoi talenti, & inclinatione, ne' quali feruirebbe Dio con perfettione, e fantità, come tanti altri, à lui forfe in molte cofe inferiori &c. ma non folo non fi rendeua à quefte fuggeftioni, ma per attaccarfl più ferma, & inuiolabilmente alla S. Croce. Haueua1 fatto del contrario vn voto in quefta forma. Signor mio GiesU Chrijlo, che per dispofitione particolare della voslra paterna prouidenza, m' hauete, ancorche indegno, fatto coadiutore de' vojlri Santi Apostoli in questa vigna degli Huroni; moffo dal

« AnteriorContinuar »