Imágenes de páginas
PDF
EPUB

[114 i.e., 116] CAPITOLO SESTO.

MORTE DEL P. CARLO GARNIER.

ELLE montagne della natione del Tabacco

haueuamo due Miflioni, & in ciaf cuna due de'

noftri Padri. La più efpofta à i nemici fi chiamaua di San Giouanni, come anche la Terra principale. Quì haueua fparfi molti fudori, quì bifognaua fpargeffe il fangue il P. Carlo Garnier operano inuitto di quefte Miffioni. Qualche prigione fuggitiuo dal paefe de nemici ci haueua auuertiti de' lor difegni d' inueftire, ò la noftra Ifola, ò le montagne di San Giouanni, e li paefani C tennero alcuni dì in ordine per riceuerli coraggiofamente, e come fperauano, facilmente disfarli, & era per altro gente di cuore, & auuezza alla guerra. Ma annoiandoli finalmente di tanto afpettare, fi rifolfero d' andargli incontro per affalirli i primi, e forprenderli. Partirno à quefto fine li 5. di Decembre, ma per altra ftrada, che quella, che prefero i nemici/ i quali hauendo vicino al paefe prefi due prigioni, feppero da effi come era sfornito delle forze di quelli, che erano vfciti per incontrarli. E per non perder' vn occafione sì fauoreuole s' affrettano, e li 7. di Decembre circa le 20. hore, fi prefentano alle porte di San Giouanni sì fubitamente, che lo fpauento hauendo occupato il cuore degli habitanti, in vece di refiftere, penforno alla fuga, ma inutile [U4 i.e., 116] CHAPTER SIXTH.

[graphic]

DEATH OF FATHER CHARLES GARNIER.

IN the mountains of the Tobacco nation, we had two Missions, and, in each of these, two of our Fathers. The one most exposed to the enemies, as also its principal Village, was called Saint Jean. Here Father Charles Garnier, an indefatigable laborer in these Missions, had bestowed many labors; here it was necessary that he should shed his blood. A certain fugitive prisoner from the enemies' country had warned us of their design of investing either our Island or the mountains of Saint Jean; and the country people kept themselves for some days in battle array, to receive them courageously,— and, as they hoped, to defeat them easily; these were, too, people of courage, and accustomed to war. But, at last growing weary of so much waiting, they resolved to go to meet them, in order to attack them first, and to surprise them. They started, for this purpose, on the 5th of December, but by another route than that which the enemies took; the latter, having taken two captives near that country, learned from these how destitute it was of the forces of those who had gone out to meet them. Accordingly, in order not to lose so favorable an opportunity, they make haste; and on the 7th of December, about the 20th hour, they appear at the gates of Saint Jean, so suddenly that, terror having seized the hearts of the inhabitants, instead of resisting, they thought of per la maggior parte, che furono, ò fatti prigioni, ò vccifi di ferro, ò di fuoco, che accefero da per tutto per più sb[r]igarfi, temendo il ritorno de' guerrieri. Efercitorno però in poco tempo ftrane crudeltà, maflime con i putti, che ftaccauano dalle mammelle delle madri per gettar viui nel fuoco. Il Padre Carlo Garnier era iui all' hora folo de noftri, nè volle vdir parlare di fuggire, come qualche amico gli configliaua. Volle come gli altri morire, amminiftrando i Sacramenti, & efortando tutti alla coftanza nella Fede, & in vita, & in morte. E lo fece fin tanto, che riceuè da nemici vn' archibugiata con tre palle, l' vna delle quali lo ferì nello ftomaco, l' altra nel petto, la terza [115 i.e., 117] in vna cofcia, che lo gettò à terra, doue non mancò di leuar le mani al Cielo, e dar fegni di gran diuotione, e poco doppo, come fuegliandofi da vn profondo fonno, e riguardando in giro, vidde vn ferito come lui, al quale pensò poter dare qualche aiuto fpirituale/ onde prefe dalla carità, e dal zelo, che gli ardeua nel petto, nuoue forze, fi leuò, e fece mezzo inginocchioni due paffi per auuicinarfegli; ma ricadendo d' vna ftrana maniera, gli bifognò iui fermarfl, fin che riprefo animo fece vn fecondo, e terzo sforzo per morir nell' efercitio di quella carità, che in vita haueua fempre efercitata. Non fappiamo altre particolarità della fua morte, perche vna buona Chriftiana, che era fpettatrice di quanto quì s' è detto, fù doppo quefto, ferita d' vn colpo d' accetta in tefta, cadde, e fù iui lafciata per morta. Ma per diuin volere ne guarì, e ci narrò quanto di fopra. Ma il corpo del 'flight. But this was in vain for the greater part, who were either taken prisoners or slain by the sword, or by fire,—which they kindled on all sides in order to expedite their work, fearing the return of the warriors. They therefore practiced, in a short time, savage cruelties,—especially upon the children', whom they tore from their mothers' breasts in order to throw them alive into the fire. Father Charles Garnier was at that time alone there of ours; nor would he hear mention of fleeing, as some friend advised him to do. He wished, like the others, to die while administering the Sacraments, and exhorting all to constancy in the Faith, both in life and in death. And he did so until he received from the enemies an arquebus shot with three balls,—one of which wounded him in the stomach, another in the breast, the third [115 i.e., 117] in his thigh. This threw him to the ground, where he did not fail to lift his hands to Heaven, and to give signs of deep devotion; and soon afterward — as it were, rousing himself from a profound sleep, and looking about him — he saw one wounded like himself, to whom he thought he could give some spiritual aid. From the charity and zeal which glowed in his breast he gained, then, new strength; he arose, and took, half kneeling, two steps in order to approach him; but falling back in a strange manner, he was obliged to stop there until, recovering strength, he made a second and a third effort to die in the exercise of that charity which he had always practiced in life. We know no other particulars of his death, because the good Christian woman, who was a spectator of what has been told, was then wounded in the head with a hatchet-blow, fell, and was left there for dead. But, Padre haueua oltre le ferite dell' archibugiata, la tefta aperta alle due tempie fino al ceruello. I due Padri, che erano nella vicina Miffione riceuerono tutta la notte i poueri Chriftiani fuggitiui, e la mattina feguente andorno à S. Giouanni per fepellir il corpo del lor caro compagno, doue viddero con gli occhi proprij gli effetti della crudeltà del Barbaro nemico. Cercarono quel benedetto cadauero vn pezzo in vano, ma in fine lo ritrouorno nudo tra molti altri mezzo arroftiti, nè l' haurebbero conofciuto, tanto era contrafatto, fenza l' aiuto d' alcuni buoni Neofiti, che foli diftinfero da gli altri il loro caro Padre. Per fepellirlo i due Padri fi fpogliorno ciafcuno d' vna parte delle fue vefti, e fe ne ritornarono fubito co i compagni, che gli affrettauano per tema de nemici. Ritornarono due dì doppo, i guerrieri di S. Giouanni, i quali auuertiti dal fangue, e da' cadaueri de' più deboli (che i nemici vccideuano per ftrada, come impaccio pericolofo) del lor difaftro, e parlarono fecondo il lor coftume> e degli antichi la giornata in vn profondo filentio, proftrati à terra fenza alzar gli occhi, e quafi fenza moto come ftatue di marmo, ò di bronzo, lafciando alle donne le lagrime, e 'l pianto.

Il P. Carlo Garnier era natiuo di Parigi. Morì all' età di 44 anni, 25. de quali haueua fpefi nella Compagnia, e 13. in quefte miffioni. Dalla pueritia haueua hauuti gran fentimenti di deuotione, maffime verfo la Beatifs. Vergine, che chiamaua fempre col nome di Madre. Haueua fatto voto di difender fino

« AnteriorContinuar »